“Il Portatore” di Simona Lapucci

Dettagli Prodotto:

  • Editore: Il Ciliegio (1 gennaio 2013)
  • Lingua: Italiano
  • Copertina flessibile: 228 pagine
  • ISBN-10: 8867710311
  • ISBN-13: 978-8867710317

Link d’Acquisto:

Recensione a cura di Jennifer Gaspari:

Si avvicina il Natale e, non so voi, ma io quando entro in queste atmosfere, divento un tutt’uno con divano, copertina morbida, tazza di tè e una bella storia fra le mani. Soprattutto ora, infatti, che si respira quell’aria che ci fa ridiventare tutti un po’ bambini, io adoro immergermi tra le pagine di racconti pieni di magia, ambientati in mondi da sogno, che ci facciano riscoprire i buoni sentimenti e che riportino in auge gli eroi, quelli positivi, quelli che tutti, a modo nostro, potremmo diventare. Quindi, sedetevi davanti al camino, preparatevi una cioccolata bollente e gustatevi la storia che sto per raccontarvi, perché incarna esattamente tutto questo e sa davvero profumo di bontà e spirito Natalizio.

Oggi vi racconterò il libro per ragazzi (ma non solo) di Simona Lapucci: “Il Portatore” che vi farà vivere un’avventura incantata, in un mondo chiamato Magiantica, dove incontrerete fate, elfi, troll e tante di quelle creature magiche che vi faranno dimenticare di vivere nel mondo reale, dove purtroppo, di tutta quella magia, non c’è più traccia. E’ esattamente questo il problema: la sparizione della magia nel mondo degli uomini, il non credere, non ricordare più quando sia bello vivere circondati da spiriti fatati. E allora che fare? Come salvare quel mondo che, invece, vive di una magia che è in grande pericolo? Semplice, si cerca una risposta nelle leggende. E le leggende narrano di un ragazzo, un “portatore” che può salvare Magiantica da una presenza oscura e malvagia. Pensateci un po’… chi nel nostro mondo fatto di storie dimenticate, può continuare a credere nella magia? Chi se non un bambino che cerca nella sua vita una scappatoia da una realtà che lo vede perseguitato dai bulli, per poter divenire un eroe come in uno di quei meravigliosi libri che narrano di imprese epiche e audaci? E infatti toccherà a Nick, un ragazzo come tanti, abituato ad una routine fatta di bulletti che ti inseguono e di una vita dove nulla più sembra magico, divenire l’eroe della storia di Simona Lapucci.

Conosceremo Nick in una notte stregata, quando scopriremo dell’esistenza di Magiantica e di una chiave che può salvarla da una creatura malvagia e quando capiremo che proprio Nick è destinato a portare quella chiave, quando ci verrà svelato un mondo stupefacente popolato da gnomi, fate, troll, alberi che possono ospitare spettacolari universi incantati, laghi pericolosi, e una grande avventura che solo Nick potrà affrontare… solo lui, ma assieme alla “Compagnia della Chiave” e, ovviamente, a tutti noi lettori!

“Il Portatore” è una storia che fa della magia il suo cavallo di battaglia, ma più ancora insegna a quanto sia importante credere in se stessi e usare il proprio cuore sempre e comunque, anche quando tutti pensano che l’obiettivo sia un altro, che la meta sia più importante del viaggio. Il piccolo Nick diventa l’eroe della storia brandendo il suo buon animo, non una spada; mettendo in salvo popolazioni diverse dalla sua, non battagliando, ma conquistandole con altruismo e abnegazione. Nick dimostrerà di essere molto di più di un semplice ragazzino con una chiave al collo. Nick dimostrerà anche che gli umani non sono tutti uguali: non tutti sono distruttivi, non tutti hanno dimenticato la magia, non tutti si sentono i padroni del mondo. E lo dimostrerà attraverso prove di coraggio, sia fisico che morale, sia attraverso il costante pensiero positivo, quello che lo guiderà fino alla vittoria del bene sul male, quello che ci farà ricordare di quanto sia sempre giusto prenderci cura dei più deboli, di coloro che hanno bisogno di una mano.

Nick è un valoroso modello di coraggio e morale che dovremmo prendere tutti ad esempio, anche oggi, nel bel mezzo di questi giorni in cui regnano egoismo e prepotenza.

Ma “Il Portatore” non è solo Nick, è anche Magiantica con i suoi paesaggi da togliere il fiato, con i suoi alberi incantati… In particolare mi sono innamorata della Grande Quercia, la dimora dei folletti, che vi toglierà il fiato e vi farà chiudere gli occhi per sperare di, una volta riaperti, essere diventati piccoli piccoli come folletti, e di poter vivere per sempre dentro questo luogo incantato. Fidatevi: una meraviglia!!! Io sono tornata bambina in quelle pagine fatate. Per non parlare degli altri personaggi!! Devo ammettere il mio personale coinvolgimento emotivo verso Track il Troll, dall’animo buono e puro che è la completa dimostrazione del fatto che le apparenze ingannano. E incontrerete anche un mago famosissimo, uno dal cappello a punta blu, dalla lunga barba bianca…

Che altro dire? Un libro tutto da leggere che vi farà vivere un’avventura che sembra un frullato energetico tra “Il Signore degli Anelli” e “La Storia Infinita”… vivrete nel fantastico mondo di Magiantica e non vorrete più uscirne!! Ovviamente un grande ringraziamento a Simona per la sua gentilezza nell’avermi donato questo libro per le mie bimbe a cui, sono certa, piacerà un sacco; e davvero tanti complimenti, perchè in questo momento buio, mi fatto credere di nuovo nella Magia!!!

“Che la Speranza abiti nei vostri cuori, che la Pace guidi i nostri pensieri, che i Sogni popolino il nostro riposo, e che la Luce illumini il nostro sguardo curioso.”

Buona Amabili Lettura

Sinossi:.

Per un ragazzino come Nick, lasciato sempre un po’ in disparte e ritenuto strano, è normale trasformare i sogni nel proprio pane quotidiano. Ma neppure per lui sarà facile aprirsi all’incredibile mondo di Magiantica dove viene improvvisamente catapultato, scelto dal destino quale Portatore della Chiave. Sarà la sua capacità di credere nell’impossibile, di vedere con gli occhi del cuore e di scegliere la strada più giusta, e non certo la più facile, che gli permetterà di diventare un eroe buono, una guida da seguire. il Portatore di Speranza e il ragazzino spaurito sarà solo un ricordo.

Biografia Autrice:

Simona Lapucci è nata a Pisa, ha trascorso la sua prima infanzia in Umbria e dall’età di dieci anni vive in provincia di Treviso. Ha due figli e una cagnolina con la quale ogni sera ama passeggiare per rilassarsi e far volare la fantasia. Ha pubblicato tre libri: “Il leone e la luna nera”, “Il Portatore” e “Gli spettri del passato”.

Grazie al desiderio di condividere la gioia, i sentimenti e l’amore che il progetto si è realizzato.<br>Il contenuto dei nostri libri ha come guida l’ispirazione, la creatività e l’espressione leggera e profonda dei colori dell’anima. Il Ciliegio si caratterizza per l’attenzione al mondo: del sentimento, della spiritualità, del bambino, della comunicazione, del fantasy, del benessere, del noir, del giallo e della ricerca del sè. Ogni libro è unico e speciale, una piacevole sorpresa per chi lo riceve in dono. Ci diverte pensare ad essi come a delle piccole ciliegie rosse e invitanti, tante per tutti i gusti: dai più raffinati a quelli più curiosi nella ricerca della passione che un frutto rosso sa trasmettere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: