“La radura di Grondal” di Ingrid Rivi

Dettagli prodotto:

Editore: Giovanelli Edizioni (20 novembre 2017)
Collana: Tala
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8832841096
ISBN-13: 978-8832841091

Link d’acquisto:

Recensione a cura di Jennifer Gaspari:

Quando scoprii che stavo per diventare mamma, furono tante le emozioni che provai: paura, felicità, ansia, frenesia e ancora paura. Quando poi tenni finalmente le mie bimbe in braccio, divenne tutto realtà, tutte quelle emozioni divennero concrete. Poi iniziarono le prime volte, il primo bagnetto, la prima pappa, la prima risata, i primi passi, le prime nanne da sole, la prima storia… e qui iniziano le avventure. Quelle meravigliose avventure che vivi la sera, assieme alle tue figlie, che condividi con loro e di cui poi parli prima del bacio della buona notte, quelle avventure che lasciano un ricordo impresso a fuoco nella memoria.

E’ a questo punto che entra in scena il libro di cui vi parlerò oggi.

Voglio partire col dire che “La Radura di Grondal” è uno dei libri per bambini che mi ha emozionato di più in assoluto. Ho condiviso la lettura di questo racconto con le mie bimbe, gliene leggevo un capitolo ogni sera e loro se ne sono innamorate assieme a me. I motivi sono innumerevoli: i protagonisti della storia sono animali, le immagini che accompagnano la storia sono deliziosamente curate, la scrittura è arricchita da cambi di font che catturano l’attenzione del lettore e la ravvivano, il racconto è completamente diverso da qualsiasi favola abbiate letto, i messaggi che Ingrid fa arrivare alle orecchie dei bambini che si inoltrano nelle avventure della Radura sono talmente pieni, profondi e preziosi che arrivano dritti al cuore. Potrei continuare ancora e ancora ad elencarvi le ragioni per le quali questo libro non può assolutamente mancare nella vostra libreria, ma vi spiegherò meglio il perché, quelle che già vi ho elencato, sono decisamente più che sufficienti a convincervi.

Innanzitutto il fatto che i protagonisti siano animali, trovo sia un ottimo punto di partenza, in quanto, in un attimo, anche la mente dei più piccoli viene catalizzata verso la visualizzazione dei personaggi: come sarà Grondal il Gufo? Sarà marrone? Grigio? Come sarà l’albero in cui vive? E Boom avrà davvero delle zampe così lunghe? Ma Maison Lounge, una lumaca, anzi no una chiocciola, può veramente parlare francese? E perchè Wilfrid ha il cappello? Ecco, in un istante, il libro sta già funzionando, i bambini sono catturati e hanno messo in moto la fantasia…

E poi… arrivano le immagini… le abbiamo ADORATE!!!! Semplici, colorate, rassicuranti nel loro essere quasi fanciullesche. La chiocciola di Maison Louge con le finestrine, la giacchetta di Wilfrid, la muffa Espinosa che ci ha fatto tanto ridere con quella sua panciotta verde… Immagini che colorano ogni singola pagina, in modo che i personaggi non abbandonano mai il lettore, ma lo prendono per mano e lo accompagnano per l’intera narrazione. Grande, grandissimo punto forte del romanzo, ed ancora di più lo è se consideriamo il rafforzamento dato dall’uso grafico di diversi font che creano, essi stessi, delle immagini fatte di parole che acciuffano l’attenzione dei lettori e ne fanno arrivare il messaggio a pieni caratteri!

Ora però, che vi ho abbastanza incuriositi, vi vorrei raccontare un po’ della storia. Nella radura di Grondal, il Gufo, vivono in pace ed in perfetta simbiosi, tutti gli abitanti della foresta. Tutto funziona perfettamente, regna il rispetto e tutti vanno d’accordo. Un malaugurato giorno, però, accade che Grondal si addormenta come sotto l’effetto di una sconosciuta magia, e non si sveglia più. Tutti gli animali si radunano e viene letto il testamento di Grondal, ma come si sa, non tutti gli animali sanno leggere, anzi. L’unico rappresentante delle quattro tribù a saperlo fare è il coniglio Stool Mento Aguzzo, che dopo aver esaminato il testamento, decreta che proprio lui, guarda un po’ il caso, era stato il prescelto da Grondal per guidare la Radura. Da quel momento in avanti, tutta la pace, e il rispetto che il Gufo aveva mantenuto, cessarono di esistere, per lasciare il posto ad un governo autoritario da parte dei conigli. Vennero proibiti i libri, venne censurata la lettura e la Radura divenne un luogo per nulla gioiso in cui vivere. Ma la nostra avventura inizia proprio qui. Siete pronti a leggere dalle peripezie di Wilfrid il grillo, Maison Lounge la chiocciola e Boom la lepre, che cercheranno di far ritornare tutto com’era un tempo? Risvegliando Grondal e riscoprendo tutto ciò che era stato perso assieme alla messa al bando dei libri, cambierà davvero qualcosa?

Personaggi meravigliosi, coraggiosi, ribelli, rivoluzionari!! In questo libro per bambini c’è tutto, ma proprio tutto!!! L’importanza della cultura, della lettura, dell’informazione, l’assurdità dei pregiudizi, la possibilità che regna in natura di poter vivere tranquillamente assieme anche se di razze diverse, la magia e l’incanto che racchiudono i libri e quanto sia potente la loro forza di salvezza da tutto: dai soprusi, dalle ingiustizie, dalla tristezza, dalla paura.

Ce la faranno i nostri eroi a risvegliare Grondal? A salvare la Radura dalla tirannia dei conigli? Cosa nasconde la misteriosa Buca? Chi è Madame Linfà? Quale sarà il suo ruolo nella narrazione? Per Maison Lounge sarà finalmente “posible” diventare un eroe? Cari amici, tutto ciò lo scoprirete solamente leggendo questo bellissimo, adorabile, valoroso racconto. Leggetelo assieme ai vostri bambini, leggetelo voi stessi e regalatelo a tutti i vostri amici, perchè abbatterà tutte le barriere che non hanno il minimo senso di esistere, perchè donerà ai bambini il coraggio di essere diversi, e ai genitori un motivo in più per sedersi accanto ai loro figli ed imparare qualcosa assieme a loro.

Ora ditemi, che altro potrei aggiungere? Io direi che posso solo complimentarmi anche questa volta con Ingrid, perchè non si smetisce mai!! Qui c’è talento da vendere, qualunque cosa scriva Ingrid, qualunque argomento decida di trattare e a qualunque tipologia di lettore si voglia rivolgere, lei è oramai diventata una certezza!! Non sbaglia un colpo, Mon dieu!!

Buona Amabile Lettura

Sinossi:

La radura è un posto incantato dove gli animali vivono in armonia rispettandosi gli uni con gli altri sotto la supervisione di Grondal il Gufo. Una notte succede l’imprevedibile, Grondal cade vittima di un sonno profondo contro cui ogni cura è vana. La tranquillità della Radura viene spezzata, trame di potere si muovono in sottofondo, solo un giovane, Boom, della famiglia Zampa Selvaggia avrà il coraggio di sfidare la legge per riaffermare la libertà. Età di lettura: da 6 anni.

Biografia Autrice:

Ho 43 anni, sono una mamma di due bambine di 11 e 5 anni. Vivo a Cadelbosco di Sopra vicino a Reggio Emilia in Emilia Romagna. Laureata in economia commercio lavoro come impiegata amministrativa. Sono già autrice di romanzi d’avventura per bambini, con i quali ho ottenuto riconoscimenti internazionali tra cui Lord Jordan e l’orizzonte magico e la Radura di Grondal. Ho iniziato a scrivere fin dalla adolescenza con poesie e brevi racconti, ma il sogno vero era di arrivare a comporre un romanzo. Per molti anni mi sono limitata a riporre i miei manoscritti nel famoso cassetto accanto al comodino, ero distratta dall’università, dal lavoro, dal formarmi una famiglia. Poi giunta alla soglia dei quaranta mi sono chiesta che sogni mi restassero ancora da realizzare. La passione per la scrittura è tornata prepotente e il sogno è diventato realtà. Inizio la collaborazione con Gilgamesh edizione con il romanzo “Questioni di scelta.”

Riconoscimenti:

“La radura di Grondal” conquista il Dickens Book Awards come miglior Trama premio promosso Dall’Accademia degli Artisti di Napoli.

Premio speciale favole al premio città di Cattolica del 2018..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: