Amabili interviste Lettori con:” Giusy Sardella.

Intervista a cura di Daniela Sardella.

Appuntamento settimanale con l’intervista di Amabili! Solitamente l’ospite è un Autore o Autrice, ma ultimamente siamo usciti un po’ fuori dagli schemi, e vi spiego il perché. Nel mondo della letteratura abbiamo diverse figure importanti e alcune davvero essenziali, così ho trovato giusto dare voce a tutti. Settimana scorsa la protagonista era una Book-blogger. Conoscere il loro lavoro, in questo caso, il nostro lavoro è importante perché spesso non si sa cosa c’è dietro, spesso non si comprende l’utilità del Blog stesso e via discorrendo. Tempo fa si è parlato di Case editrici, come svolgono il loro incarico, il dietro le quinte, se vogliamo definirlo così. Bene da oggi, una volta al mese, si inserirà una fetta particolare, essenziale. Senza di essi gli Autori, in generale, non avrebbero molto senso. Sto parlando dei “Lettori”! Quindi, oggi apriamo questo spazio dedicato a loro e lo facciamo con la prima ospite: “Giusy Sardella”. Se vi siete chiesti, leggendo il cognome, se siamo collegate, imparentate, ebbene si, vi presento mia sorella, e per me è davvero un piacere averla qui come ospite. Come di consueto noi di Amabili abbiamo posto le prime domande, ma vi ricordiamo che la protagonista odierna sarà ospite nel gruppo Amabili. Sabato 16 maggio dalle 10.00 alle 13.00 per poter sviluppare ulteriormente questa intervista. Detto questo, io inizierei porgendo il mio ufficiale Benvenuto!

Benvenuta Giusy Sardella nel nostro speciale salottino di Amabili.

Come giusto che sia diamo spazio a una fetta importante in questo mondo che amiamo tanto. Sto parlando dei lettori e quindi vi presento la prima ospite: Giusy Sardella. Iniziamo e ti vorrei chiedere com’è nato l’amore verso la lettura?


Ciao a tutti. Innanzi tutto grazie per questa bellissima iniziativa presa da “Amabili letture” e da te, Daniela Sardella, che da l’opportunità e spazio anche al lettore/ trice di raccontarsi. L’amore per la lettura nasce in me dalla tenerissima età, dai giorni delle elementari, quando il sabato l’insegnante distribuiva racconti per fanciulli da portare a casa per ampliare gli orizzonti sviluppando così la mia tenera fantasia, e che, con il passare degli anni, si è arricchita notevolmente!

Solitamente come scegli i tuoi libri? A cosa ti affidi? Consigli vari o recensioni?


Quando entro in libreria so da subito in quale settore dirigermi. Mi affido al mio sesto senso, che solitamente non sbaglia mai, in altri casi prendo in considerazione consigli di chi ha letto il genere prima di me o da recensioni fatte, per così dire, di “pancia”!

Molti dicono che sono i libri a chiamare i lettori. Ti è mai successo?


Si mi succede spesso avvertire il richiamo. Quando sono in libreria o guardando quella personale di qualcuno, ecco che si scatena la cleptomane che è in me! È il libro che mi sussurra:”Prendimiii”!

Noi siamo curiosi e vogliamo sapere se hai un genere preferito o spazi fra più generi?


Sono amante del genere thriller e horror fantasy, di vampiri, licantropi, streghe e situazioni soprannaturali. Al secondo posto, se dovessi fare una classifica, metterei l’avventura intrecciata con una bella storia d’amore, non banale, che abbia come protagonista la donna come eroina, forte e combattiva!

Nella tua lista personale ci sono solo nomi di Autori Noti già affermati o possiamo incontrare Nomi poco conosciuti?


Dunque…nella mia lista personale troviamo autori noti e nomi poco conosciuti. Scegliendo autori emergenti ho avuto modo di notare che siamo circondati da talenti promettenti!

Se la risposta precedente parla di Autori emergenti, ti chiedo: come hai conosciuto questi Autori e se hai incontrato libri che vale la pena leggere e quindi consigliare?


Alcuni autori emergenti ho avuto il piacere di conoscerli virtualmente sui social o facendo ricerche su google, cercando, per così dire “nuove proposte”. A tal proposito ho subito notato Luigi Omar Martinuzzi. Ho acquistato entrambi i suoi lavori “L’ultimo respiro” e “La ragazza nello specchio” e sono rimasta rapita ed entusiasta leggendo tutto d’un fiato le due intriganti storie thriller. Inoltre ho avuto l’immenso piacere di conoscere personalmente una brillante autrice emergente: Elena dell’Aquila. Qui devo dire, leggendo “Analisi illogica dell’ amore” è stato un pugno nello stomaco, emozione unica, il suo scritto è sceso dritto al cuore! Tra gli emergenti, autore a me molto caro, perché abbiamo lo stesso sangue che scorre nelle vene, è Ignazio Tarantino che, con il suo “Sto bene è solo la fine del mondo”, ha raccontato una parentesi di vita vissuta, un autobiografia, facendo emergere la consapevolezza di prendere in mano la propria vita dopo essere stato trascinato da uno dei due genitori, insieme ai suoi fratelli, in una setta religiosa. Certamente li consiglio vivamente!

Ultimamente, come sicuramente hai notato, c’è sempre più gente che si avvicina alla Scrittura quindi diversi Autori Emergenti. Cosa pensi al riguardo?


Chi si avvicina alla scrittura sicuramente ha un bel bagaglio di conoscenza e istruzione, quindi è bene scrivere e condividere le proprie opere, pensieri fantasie e sentimenti con chi ama la lettura. Grazie agli autori emergenti possiamo conoscere ogni genere e situazioni, in ogni libro c’è l’essenza di ognuno di loro!

Hai un Autore preferito o più di uno? E perché?


I miei preferiti….Patricia Cornwell, Glenn Cooper, Donato Carrisi e Jane Austen. I primi tre affrontano argomenti che preferisco in assoluto: crimini, autopsie, psicologia criminale, analisi comportamentale, conditi con delle sfaccettature surreali, su queste ultime direi che Glenn Cooper è imbattibile! Jane Austen invece, con i suoi romanzi ambientati nel romanticismo ed eleganza inglese d’altri tempi, risveglia la parte smielata di me. Tutti suscitano emozioni forti trasportandomi in altre dimensioni.

Cosa pensi riguardo la pubblicità fatta sui Social. Può essere d’aiuto agli Autori e quindi attirare il lettore oppure no la trovi stancante e fastidiosa?


Secondo me la pubblicità è fondamentale per far conoscere delle menti brillanti e per avvicinare più individui alla lettura, visto che la percentuale di coloro che si avvicinano alla lettura amandola è attualmente molto bassa.

Cosa ti porta a giudicare un libro Eccellente, tanto da meritare il posto nella tua libreria personale? Hai incontrato un caso di Autore emergente tra questi?

Rispondo a questa domanda dicendo che un libro che “chiama” è come quando l’anello attirava a se Gollum ne ” Il signore degli anelli”,vieni ammaliato, per rendere l’idea, e lo desideri ardentemente. È stato così mentre ero in vacanza. Scorrendo lo sguardo sulle mensole piene di libri dov’ero ospite, un libro in particolare mi ha attirata a se con il suo titolo, cioè ArKanos di Gabriele Martis. L’ho divorato in pochissimo tempo…so per certo che la sua saga sarà mia!

Dicono che leggere porta a Scrivere. So che crei alcune poesie, di cui ultimamente sono state inserite nel progetto “Diversi-Uguali”. Hai mai pensato di scrivere un libro? Se si, oltre la poesia su quale genere?


Di tanto in tanto scrivo poesie, si e, molte volte la mia fantasia ha cercato un foglio bianco per essere trasferita su di esso.. chissà magari un giorno potrei raccontare la prima parte della mia vita, sicuramente un romance thriller, oppure raccontare di un legame indissolubile tra due sorelle!

Oltre alla lettura, cosa Ama Giusy? Hai Hobby, Passioni che occupano la tua giornata?


Poiché sono una donna che odia l’ozio e la tv, pasticcio tra pizzi e merletti, cucina pittura e bricolage. La mia anima ribelle da eterna ragazzina ama moto e musica rock anni ’70 del secolo scorso. E comunque, per me, il tempo a disposizione non è mai abbastanza!

Per concludere. Quali sono le tue prossime letture?


Ho in programma di leggere le opere di Jules Verne, per immergermi ed essere trasportata altrove in altre dimensioni…in altri mondi, tutto questo quando terminerò un altro viaggio nel mondo dell’ ultimo capolavoro di Carrisi :” La casa delle voci”….e devo dire che è da brividi!

Passiamo alla chiusura. Grazie Giusy per la disponibilità, simpatia e sincerità. Per noi è molto importante conoscere ogni punto di vista e soprattutto quello del lettore. Molti Autori apprezzeranno le tue risposte, come del resto noi del Blog Amabili. Chissà se in futuro ritroveremo il tuo nome come scrittrice! Hai già partecipato al progetto “Diversi-Uguali”, cosa che approfondiremo Sabato. Cosa aggiungere ancora? A si! Vi aspettiamo Sabato 16 dalle 10.00 alle 13.00, non mancate. E come sempre…

Amabili letture Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: