“Ernora. La bambina Vampiro” di Chiara Kiki Effe

Scheda libro

Titolo: Ernora. La Bambina Vampiro.

Autore: Chiara Kiki Effe

Editore: self publishing

Data uscita: 21 Febbraio 2020

Pagine: 80

Link acquisto: https://www.amazon.it/dp/B084ZTPX36/ref=as_sl_pc_qf_sp_asin_til?tag=dany05-21&linkCode=w00&linkId=fdfa6de5b640d3f5934deeae9535c061&creativeASIN=B084ZTPX36

Trama ufficiale

A.D. 1025
Ero figlia di un re, di un grande conquistatore: Bjorn Ragnasson. Mi chiamo Ernora, ho quasi mille anni vissuti nell’immortalità, e, per diversi secoli, ho avuto l’aspetto di una bambina.

Bum. Bum bum.

Era forse il suono del mio cuore, quello che sentivo?

Piano, troppo piano.

Bum. Bum bum.

«Non morire, bambina.»

Dolore.

Ma io volevo morire.
Qualcosa mi gocciolò sulle labbra. Mi costrinsi a ingoiare. Avevo sete, sì. Dovevo bere. Un gusto dolciastro mi invase la lingua, poi la gola. Era buono. Spalancai gli occhi senza riuscire a mettere a fuoco niente, concentrata su quel nettare dolce.
Fame.
Sete.
Voglia di vivere.

Recensione a cura di Daniela Sardella

Ed eccomi nuovamente qui. Oggi vi parlerò di una Novella, un racconto breve ma molto, molto intenso. Personalmente è la prima volta che mi avvicino all’Autrice in questione. Abbiamo recensito alcuni lavori per Amabili, ma personalmente non avevo avuto mai il piacere di leggere qualcosa di suo fino a questo momento, ovviamente scelto non a caso, e vi spiego perché! Proprio due giorni fa, abbiamo avuto l’onore di presentare il suo ultimo lavoro, dal titolo: “Alexander- Il Dhampyr” e, cogliendo l’occasione, abbiamo pensato di intervistare l’Autrice, invitandola nel gruppo Amabili, aggiungendo anche come piccola sorpresa la recensione di “Ernora- La Bambina Vampiro”. Credo che abbiate già capito che sto parlando di Chiara Kiki Effe! Sperando di fare cosa gradita, oggi vi parlerò della sua novella.

Come già detto: Breve ma molto intensa! Lettura ben scritta, scorrevole, interessante, cruda e pungente. Non è adatta a tutti, ma per chi ama il genere sono sicura che ne rimarrà piacevolmente sorpreso. Si parla di Vampiri, quindi potete immaginare perché possa risultare crudo, come è giusto che sia. L’Autrice ha il potere di portarti nella vita della protagonista e lo fa con grande semplicità. Forse, ci riesce attraverso la scelta di una Bambina come protagonista, una semplice ragazzina che vive felice, spensierata e ad un tratto, inspiegabilmente, tutto svanisce nel nulla e si ritrova sola ad affrontare una realtà di cui non immaginava minimamente l’esistenza. Una bambina trasformata per sbaglio, contro il suo volere, una bambina immortale costretta a vivere per sempre in quel corpo acerbo. Le era stato tolto tutto! La madre, il padre, la famiglia, il condurre una vita normale fatta di sole, il correre tra i prati, i colori, la possibilità di osservare il suo stesso corpo crescere, cambiare e diventare donna, l’amore! A mio parere questo cattura il lettore!

Non parliamo della classica storia di Vampiri. Ernora, non solo deve affrontare una vita totalmente diversa, deve combattere contro sé stessa, contro chi ha causato tutto, contro chi l’ha trasformata. Il contrasto tra Odio e Amore verso l’artefice del suo destino, verso Galen, è forte, struggente! Lui ha commesso un grande errore portandola verso quel mondo fatto di tenebre, ma nello stesso tempo Grande sarà il suo amore, farà di tutto per proteggere la sua bambina.

Sarà un continuo duello per Ernora, una battaglia interiore capace di distruggerla ancora e ancora. La consapevolezza di aver perso tutto ciò che amava: la sua normalità, l’opportunità di vivere alla luce del sole senza segreti, senza sotterfugi, mentre adesso ad attenderla aveva una vita si immortale, fatta anch’essa d’amore grazie all’affetto smisurato di Galen, ma tuttavia avvolta nel buio, nel mistero, costretti a nascondere la loro natura per millenni. Come avrebbe affrontato tutto questo?

Credo che dalla Cover si possa già comprendere la sofferenza racchiusa nel racconto, ma viverlo dona un effetto Completo, Unico direi!

Non c’è bisogno di aggiungere altro se non complimentarmi con la scrittrice e invitare voi tutti lettori a conoscere questa splendida novella. Ripeto! Breve ma Intenso! Non cadiamo nell’errore di giudicare la bellezza di un libro dal numero di pagine, come spesso succede, ma piuttosto cerchiamo di guardare oltre e accantonare tali giudizi.

Buona Amabile lettura.

Biografia Autrice

Chiara Kiki Effe è nata a Firenze ma vive a Genova. Appassionata lettrice fin da bambina, nel 2017 ha deciso di provare a scrivere le storie che da sempre ha in mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: