“Il futuro imperfetto ” di Vittoriano Borrelli.

Scheda libro

Titolo: Il futuro imperfetto

Autore: Vittoriano Borrelli

Editore: Writers editor

Data Uscita: 13 nov 2019

Pagine: 81

Link acquisto: https://www.amazon.it/futuro-imperfetto-Vittoriano-Borrelli-ebook/dp/B081H7Q1MF/ref=as_sl_pc_qf_sp_asin_til?tag=dany05-21&linkCode=w00&linkId=e3c3486fc616d336b60675bce126f047&creativeASIN=B081H7Q1MF

Sinossi

Romanzo fedele all’esistenzialismo, tema caro all’autore, “Il futuro imperfetto” si colloca fra le opere che mirano ad analizzare l’agire umano in certi contesti, con l’obiettivo di dimostrare che l’imperfezione sta proprio nelle azioni dell’Uomo più che nella Natura, di per sé perfetta e incontaminata.
Un viaggio introspettivo al quale tutti possono partecipare, lettori e personaggi della storia, come quando ci si ritrova in un treno immaginario aspettando che alla fine di un certo percorso la prossima fermata sia la migliore.

Recensione a cura di Daniela Sardella

La vita morale dell’uomo è il materiale dell’artista, ma la moralità dell’arte consiste nell’uso perfetto di uno strumento imperfetto”.

Oscar Wilde

Credo che non ci sia modo più adatto per iniziare questa Recensione. Prima di ogni altra cosa, ringrazio la Writers editor. Tramite la collaborazione stabilita, abbiamo l’opportunità di conoscere Autori che possiedono grandi potenzialità, infatti oggi vi parlerò di una lettura dichiarata ufficialmente Bestseller su Amazon, riconoscimento meritatissimo! Invito tutti voi a considerare seriamente i nuovi scrittori perché hanno tanto da offrire, non fatevi manovrare dal pregiudizio, andate oltre, fidatevi. Detto ciò io passerei nel vivo! Cover accattivante, titolo interessante, elementi che, per quanto mi riguarda, già bastano ad accendere l’interesse. Il tutto si completa quando inizi a sfogliare le prime pagine e comprendi quanto il coinvolgimento sia immediato! Di chi sto parlando? De “Il futuro imperfetto” di Vittoriano Borrelli! Senza ulteriori giri di parole inizierei a parlare un po’ della lettura.

L’Autore ci narra la storia di Edoardo, uomo di una bellezza sconcertante! Tutto inizia con un ragazzo sicuro di sé, una sicurezza oltre il normale. Secondo Edoardo, l’aspetto fisico era una carta vincente, una sorta di chiave per il futuro, un passe-partout magico! Le prime conferme arrivarono nel collegio di Rosental, luogo appositamente scelto dai suoi genitori per garantirgli il meglio riguardo alla sua istruzione. Volevano un futuro roseo, prospero per il proprio figlio e quale strada da percorrere se non quella nell’ambito della medicina? Pur non essendo completamente d’accordo, assecondò il loro volere con la consapevolezza di possedere qualcosa in più rispetto ad altri.

Come dicevo, le conferme riguardo alla sua teoria si manifestarono immediatamente. La personalità, il carisma e quella luce particolare accompagnata dal candore del viso lo resero popolare in tutto il collegio, mettendo nel buio gli altri studenti, soprattutto Rudolf, compagno di stanza. Fino a poco tempo prima era l’unico a godere di una certa Fama e stima sia dai propri coetanei, sia dai professori, eppure Edo riuscì a metterlo nell’ombra. Edo non aveva alcun ostacolo, non era mai accusato di nulla pur commettendo azioni poco corrette. Riusciva a liberarsi da tutte le accuse grazie al viso d’angelo che possedeva. Oltre a questo, il fare particolare di Edo attirò l’attenzione di Schoengen, insegnante di lettere. Tra i due nacque un legame all’apparenza inspiegabile agli occhi del ragazzo, ma con il passare del tempo ne coglierà il significato e in più si renderà conto che l’esperienza vissuta accanto al professore, lascerà in lui un segno profondo per il resto della vita.

Questo è solo l’inizio! Edoardo continua imperterrito il cammino raggiungendo determinati obbiettivi. Nella seconda parte del racconto ritroviamo il protagonista diventato ormai uomo e nella veste di un famoso Radiologo. Sembra proprio che la teoria, da lui portata avanti, gli ha regalato il futuro che sognava, la Fama e il successo che desiderava, eppure c’è qualcosa che cambia dentro di lui, qualcosa che fa vacillare tutte le sicurezze ottenute. Ma cosa? Chi o come si può far crollare una persona che ha vissuto con tali certezze, con una sicurezza innata e invidiabile, una perfezione difficile da distruggere?

Un libro può contenere davvero tutto questo? Certo che si! Qui c’è tanto da scoprire. Ritengo che “Il futuro imperfetto” sia un viaggio da intraprendere! Un viaggio che riguarda vari aspetti e un tema più che attuale. Il protagonista stesso fa delle riflessioni. Ad un certo punto, l’incontro con il professore Schoengen, lo pone dinanzi a un esempio che rispecchia la sua personalità quasi perfettamente, ovvero Dorian Gray. Edoardo all’inizio non comprende il nesso, si c’è una certa similitudine tra lui e il protagonista del romanzo di Oscar Wilde, ma non riesce a coglierne il messaggio, l’avvertimento nascosto tra le pagine. Solo più avanti e solo dopo alcuni episodi provati sulla propria pelle riesce a cogliere il pieno Significato.

L’Autore Vittoriano Borrelli, in maniera sottile, ci porta nella realtà che oggi si vive, dove spesso l’aspetto esteriore è esaltato eccessivamente passando un messaggio sbagliato alle generazioni odierne e future. Non stiamo dicendo che la bellezza sia un aspetto negativo, ma l’Autore ci fa comprendere piuttosto l’errato uso che oggi si fa di tale bellezza, e inoltre ricorda che siamo sempre esseri imperfetti e quindi soggetti a sbagliare. Personalmente reputo questo libro Importante, Vero e Attualissimo, per questo ne consiglio la lettura. Ringrazio l’Autore che ha saputo coinvolgermi, che mi ha condotto nel viaggio di Edo, dall’esperienza da lui vissuta e di riflesso ha portato me stessa a determinate riflessioni.

Grazie Vittoriano Borrelli

Biografia Autore

Nato a Portici, in provincia di Napoli, Vittoriano Borrelli è un appassionato della musica e della letteratura e in particolare di Alberto Moravia del quale ha letto tutte le opere.Nel 2012 pubblica “La prossima vita”, romanzo sull’esistenzialismo post moderno, e “Le parole del mio tempo”, una raccolta dei testi delle canzoni da lui scritte.Nel 2013 ha collaborato insieme ad altri 15 poeti provenienti da varie regioni italiane, alla stesura del libro “Poeti in costruzione ” a cura dell’Associazione culturale “I Leoni di Ferro”. I proventi del libro sono stati devoluti interamente alla ricostruzione della “Città della Scienza” di Napoli, colpita nel marzo 2013 da un incendio doloso che ha distrutto parte della struttura.Nel 2014 bissa la sua esperienza di cantautore pubblicando “L’aquila non ritorna” e l’anno dopo “Spunti dal mio lavoro”, un saggio sulla sua attività di segretario comunale.Ha collaborato con il quotidiano on line “Il Quorum” scrivendo alcuni articoli sui temi dell’attualità e della cultura.Ha un blog culturale che porta lo stesso titolo del suo libro di canzoni “Le parole del mio tempo”.“Il futuro imperfetto” è la prima pubblicazione con la casa editrice WritersEditor.

Notizie casa editrice

La WritersEditor, fondata dallo scrittore Cristian Segnalini, autore dei libri (Verso i nostri sogni, L’inizio di una fine, Verso i nostri sogni2, L’inizio di una fine 2, Aforismando, Il mondo dei sogni infranti, Libero Scrivendo, Change Is Life e Anima d’inchiostro) in poco tempo è riuscita ad affermarsi e trovare molteplici scrittori, pronti a sposare un progetto innovativo ed efficace.
Nonostante le molteplici difficoltà per una giovane casa editrice, la WritersEditor ha saputo affermarsi velocemente, soprattutto per la propria serietà e professionalità nel lavoro svolto.

Nel 2016, l’autrice Alessia Perugino con ‘’Suono di un Silenzio’’ si aggiudicata ‘’l’attestazione di Giovane talento della poesia’’.
Sempre nel 2016, l’autrice Maria Giovanna Bonaiuti, con la sua ‘’Panchina Innamorata’’ si aggiudica ben 3 riconoscimenti:

1) PREMIO LETTERARIO “UN LIBRO PER L’INVERNO”

2) Premio Letterario Le Pieridi-Premio Speciale-con la “Panchina innamorata”

3) Premio Letterario Nazionale Giovane Holden per la sezione Poesia.

Il 2018 è l’anno di Ordo Mortis, di Salvatore Conaci. L’autore a poche ore dalla notizia della possibilità di preordine il proprio lavoro riesce a raggiungere oltre 300 preordini e più di 1.000 copie vendute in Italia, ricevendo anche 3 prestigiosi riconoscimenti:

1) Thriller dell’anno

2) 2° Nella classifica Bestseller di IBSN

3) Bestseller su Amazon

Attivi anche nel campo fieristico, nel 2018 la WritersEditor partecipa alla Fiera Nazionale della media e piccola editoria, dove l’autrice Sabrina Pennacchio con il suo ‘’At world’s end. Wanted pirates’’ viene inserita in Sold Out. L’autrice riceve anche il Premio della Critica 2018 al Concorso Letterario “Premio Eterna”.

Nel 2019, vengono annunciate oltre 20 pubblicazioni, tra cui:

1) Il Club degli Anonimi, di Giorgio Alfonsi, dove l’hashtag #entranelclub a poche ore dal suo lancio, diventa virale tra moltissimi lettori.

2) Amore di Papà, di Grazia De Gennaro. Un libro destinato a diventare un grido di speranza contro la violenza domestica sulle donne.

3) Giuseppe Guerrera, con il suo Viaggiatore Oscuro, dove dal mistero del Killer ne viene realizzata una vera e propria serie promozionale sui social.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: