“L’Ultima Luna” di Camillo Carrea

Scheda libro

Titolo: ” L’ultima luna” 

Autore: Camillo Carrea

Editore: Lettere Animate

Data di pubblicazione: 24 Settembre 2018

Formato: ebook

Link acquisto

Sinossi


Nel romanzo agiscono tanti personaggi ma il vero protagonista è il paese, pervaso da un’aura misteriosa che echeggia di via in via. Sulle sue donne pende una maledizione: esse sono destinate a morire prematuramente nelle notti di luna nuova. Poche hanno un figlio. In un’atmosfera carica di oscuri segreti cresce Alessandro Attilio, il narratore: ha due nomi, il primo usato da quelli del Quarto Gliostro, il secondo dal resto del paese. Ha due nonni che si odiano a morte: Celestino proprietario del bar della Luna Nuova e Bonifacio, apparentemente cinico e miscredente. E tre zii, frutto di uno strano parto plurigemellare. E c’è Zelda, la ragazza dei suoi sogni. Nel paese i pochi giovani vogliono divertirsi, ma gli anziani gridano allo scandalo. Toni vuole fare il ballerino. Virgilio, il pittore. Infinita parla poco e assomiglia al volto di donna dipinta sulla parete del bar della Luna nuova. Lodovico e Adelchi risalgono le scale della storia per capire da dove nasca il mistero che avvolge il paese, tra eretici, alchimisti e streghe. Intanto le donne continuano a morire alla luce della luna nuova accompagnate dal suono di un pianoforte.

Recensione a cura di Annalaura

Buonasera a tutti! Stasera voglio parlarvi del romanzo di Camillo Carrea, “L’ultima luna”. Prima di darvi un mio giudizio, vi parlerò un po’ di questo libro che non solo mi ha preso dall’inizio alla fine, ma mi è letteralmente rimasto nel cuore e vi posso assicurare che non è da tutti. Camillo ambienta questo romanzo alla fine degli anni sessanta, periodo in cui iniziarono a delinearsi molte cose che al giorno d’oggi vengono ormai sottovalutate o date per scontate come l’emancipazione della donna, il senso di ribellione dei ragazzi più giovani, la nascita delle prime discoteche e, posso dire con certezza che l’autore ha descritto alla perfezione questi scenari. Scusate, sto tergiversando… Andiamo per gradi.

La storia viene narrata dal punto di vista di Alessandro Attilio un ragazzo che vive nella provincia di Chieti, uno dei capoluoghi dell’Abruzzo. Durante il suo racconto lo conosceremo meglio, a partire dalla sua infanzia, per poi parlare del suo primo amore, di quello che ha passato nella sua vita infine alla vecchiaia. Capiremo anche che nel piccolo paese, abitato soprattutto da tanti anziani e pochi giovani, Alessandro non ha vissuto un’esistenza facile. Conosceremo i suoi due nonni che non si sopportano, Celestino proprietario del bar della Luna Nuova e Bonifacio, un uomo cinico. Non solo, misteri e leggende sulla luna danno un senso di mistero al romanzo che lo rende accattivante sin dalla prima pagina.

Sinceramente, penso che Camillo Carrea sia uno scrittore con la S maiuscola. Non avevo mai letto un libro di questo genere e mi è piaciuto tantissimo perché non solo mi ha incuriosito, ma mi ha lasciato una serie di emozioni contrastanti.

La struttura del romanzo è ben delineata, lo stile di scrittura è fluido, lineare, omogeneo e permette al lettore di immedesimarsi nella storia al cento per cento. Le descrizioni dei personaggi, dei luoghi sono curati alla perfezione, tant’è che in molte occasioni mi è sembrato di ritrovarmi tra quei boschi, mi è sembrato di sentire gli anziani che narrano leggende e misteri e di esserne io stessa la protagonista. Una scrittura coinvolgente, che ti porta pagina dopo pagina a vivere la storia a pieno, senza filtri e devo dire che non è da tutti.

Ci sarebbero ancora un sacco di cose da dire ma voglio lasciare a voi lettori un po’ di curiosità. L’unica cosa che posso dirvi è: correte a leggere questo romanzo e vi garantisco che non ve ne pentirete! Spero di poter leggere ancora altri libri di Camillo ma soprattutto voglio fargli un grande in bocca al lupo!

Biografia Autore:

Sono nato a Atessa, in provincia di Chieti, e vivo da sempre a Colledimezzo, nella stessa provincia.
Ho pubblicato in precedenza libri di poesia e narrativa.
2001 – ‘Così ti parlo’ Lettere animate – Ragusa
2004 Raccolta di racconti ‘L’uomo del Gambrinus’ – Serarcangeli – Roma
2006 – Prima edizione de ‘L’ultima luna’ – Prospettiva editrice – Roma
2012 – Raccolta di racconti – ‘Così ti parlo’ ebook – Amazon libri.
2019 – Seconda edizione de ‘L’ultima luna’ – Lettere animate -Lecce
Libri che amo:Farhenheit 451, Memorie di Adriano, Il medico di corte.I Buddenbrook.
Scrittori che amo:Jorge Amado, Osvaldo Soriano,Borges e tutta la letteratura latino americana, e Thomas Mann, Manuel Vazquez Montalbàn, Leonardo Sciascia, Wu Ming, Umberto Eco, John Fante.
Ho appena terminato un romanzo che ambientato per lo più in Spagna, tra Siviglia, Granada, Barcellona. Ho cercato di collegare momenti storici come la guerra civile spagnola, la strategia della tensione, il Sessantotto, gli anni di piombo, fino ai giorni nostri. È la storia di due amici, un viaggio in Spagna e una donna misteriosa che appare e scompare, fino a quando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: