“Parentele di Cuore” di Anna Pia Fantoni

Scheda Libro

Titolo: Parentele di cuore
Autore: Anna Pia Fantoni
Data pubblicazione: 17 Dicembre 2019
Prezzi:ebook: euro 2,99
cartaceo: euro 12,48
Numero pagine: ebook: 119
Cartaceo: 206

Link acquisto:

https://www.amazon.it/dp/1676691014?fbclid=IwAR30_AG77veYxlNowzLmj38hYKSPPG2Kz5tth-_wLqpEKE0igI3O4cYPfyY

Recensione a cura di Daniela Sardella

Strano come un libro e il suo contenuto ti conducono verso alcune verità! Anche se la storia e i protagonisti sono frutto dell’ immaginazione o meglio fantasia, sappiamo, per certo, che tali ispirazioni derivano da situazioni che si verificano realmente. Quando mi sono avvicinata alla lettura e guardando la Cover, devo essere sincera, non suscitava in me nulla di particolare, e solo in un secondo momento mi sono resa conto di aver guardato con distrazione e superficialità l’immagine perché una volta iniziata la lettura il giudizio è cambiato istantaneamente. Le pagine scorrevano veloci, non riuscivo a fermarmi e andando avanti ho capito il messaggio che l’ immagine stessa sussurrava. Quindi, se permettete, vorrei consigliare, a voi lettori, di andare oltre, iniziare la lettura e in seguito fermarvi un attimo ad osservare ciò che rivela la Cover. Fidatevi! Scusatemi l’ introduzione un po’ lunga ma ritenevo opportuno sottolineare questo Aspetto. Ora sono pronta e con piacere Vi presento la lettura in questione:” Parentele di Cuore” scritto da Anna Pia Fantoni.

Come dicevo nell’introduzione la storia mi ha catturato totalmente, e vi spiego perché. Uno degli argomenti principali del libro è l’ Ipocrisia, cosa che personalmente odio. Ipocrisia collegata a determinati Giudizi, Stile di vita o meglio Scelte di vita. Qui vado a menzionare un detto che, sicuramente molti conoscono: predicare bene e razzolare male. Chi nel parlare sembra persona giusta e onesta, mentre nelle azioni si comporta in modo ingiusto e disonesto. Ma parliamo un po’ del contenuto.

Qui abbiamo delle famiglie ordinarie, ognuna concentrata nella propria vita ma nello stesso tempo collegate tra loro. Che sia per lavoro, Amore o semplice Amicizia i personaggi hanno un legame Particolare e Delicato. Tutto si accentua ulteriormente quando si consuma la tragedia. A causa della fuoriuscita di gas , la palazzina dove vivono due delle famiglie che vedremo protagoniste, crolla. Tra le macerie, oltre ai feriti, ci sono due vittime: Maresa moglie di Quintino, e Alberto marito di Sara. Ma non è tutto! La tragedia si consuma proprio alle spalle di Filippo, figlio di Maresa e Quintino, uscito solo pochi attimi prima dell’ accaduto per incontrare Michele amico e amore segreto. Così Filippo ha dinanzi a sé due immagini che non dimenticherà mai! Una casa distrutta e i suoi genitori all’ interno, e davanti a sé il ragazzo che ama più della sua stessa vita, coinvolto anch’ esso nell’incidente a causa delle forti vibrazioni. Tre famiglie colpite nel profondo, distrutte dal dolore, dalla perdita e dai sensi di colpa.

Qui inizia tutto! Giorgio, amico di vecchia data nonché collega di lavoro, dopo l’ incidente, offre ospitalità a entrambe le famiglie. Ed è proprio qui che la situazione si complica. Emergono segreti, cose non dette, taciute per volere, per paura di ferire e distruggere definitivamente quei legami già precari.

Nel racconto c’è tanto da scoprire e tanto di cui parlare. Ogni personaggio ha una personale battaglia da affrontare. Che sia morale, che sia a livello affettivo, scelte di vita non condivise o addirittura rifiutate per poi scoprire segreti ancora più contorti. Qui entra in gioco, come annunciato prima, l’ Ipocrisia! Il voler giudicare il prossimo con cattiveria, rabbia, discriminazione e scoprire, poi, che non si è così diversi.

Il messaggio è chiaro! L’ Autrice ha curato tutto con grande attenzione e nei minimi dettagli. La cover stessa ne è la Testimonianza. Sono raffigurati dei cuori appesi a un filo, Vite appese a un filo, in attesa di risposte, in attesa di legami, in attesa di una vita Migliore. Ho amato tutto della storia! Ogni personaggio mi ha regalato qualcosa, ma uno in particolare ha segnato il mio cuore: Filippo, ragazzo di grande personalità e forza interiore. Al contrario, almeno per quanto mi riguarda, nella storia c’è una presenza fastidiosa e irritante, ma anch’essa piano piano e andando avanti ha fornito le sue risposte.

Consiglio vivamente la lettura e aggiungo i miei personali complimenti e ringraziamenti all’Autrice che ha scelto Amabili letture blog.

Quarta di copertina:

L’esplosione di una palazzina, causata da una fuga di gas, sconvolge la vita tranquilla e ordinaria di tre famiglie legate da vincoli d’amicizia e di affari. Stella e Marta, Quintino e Filippo vengono accolti nella casa di Giorgio, un amico comune: saranno suoi ospiti finché, superati i lutti e le perdite, non avranno riacquistato la lucidità e l’energia necessarie per riprendere in mano le proprie vite. La convivenza forzata e il conseguente azzeramento di ogni privacy faranno però affiorare vicende irrisolte, sentimenti negati e verità nascoste, che saranno le cause scatenanti di nuovi conflitti da affrontare e risolvere, cercando ognuno la propria chiave per maturare e scegliere la via da percorrere. Parentele di cuore è un romanzo corale, che racconta di sentimenti, pregiudizi ed egoismo, svelando debolezze, miserie umane e un’irrefrenabile voglia di cambiamento.

Biografia Autrice:


Anna Pia Fantoni, interprete e traduttrice, editor e correttrice di bozze,si è trasferita nell’Appennino parmense a 42 anni, tra neve, castagni e caprioli. Si occupa in prima persona di diritti civili, violenza contro le donne e pedofilia. È in libreria con il racconto “Vita da marciapiede”, in Partiamo da qui (Imprimatur 2017) e ha pubblicato in self Io sono la preda (2019) e un romanzo sotto pseudonimo, sempre nello stesso anno, seguendo le regole della buona editoria.

Una risposta a "“Parentele di Cuore” di Anna Pia Fantoni"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: