L’amico ritrovato

TITOLO: L’AMICO RITROVATO

AUTORE : FRED UHLMAN

PAGINE : 92

EDITORE: FELTRINELLI

FORMATI DISPONIBILI : COPERTINA FLESSIBILE/E-BOOK

LINK D’ACQUISTO: https://www.amazon.it/Lamico-ritrovato-Fred-Uhlman/dp/8807880733/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=14NR9O51XOTGR&keywords=amico+ritrovato+fred+uhlman&qid=1579424157&sprefix=amico+ritrovato%2Caps%2C384&sr=8-1

SINOSSI

Nella Germania degli anni Trenta, due ragazzi sedicenni frequentano la stessa scuola esclusiva. L’uno è figlio di un medico ebreo, l’altro è di ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un’amicizia del cuore, un’intesa perfetta e magica. Un anno dopo, il loro legame è spezzato. “L’amico ritrovato” è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato in Inghilterra, Francia, Olanda, Svezia, Norvegia, Danimarca, Spagna, Germania, Israele, Portogallo. Introduzione di Arthur Koestler.

Il libro di Fred Uhlman tratta una storia di Amicizia, quella vera che nasce per caso, magari desiderata, che và al di là delle barriere, in questo caso da un contesto storico ricco di ingiustizie.

Protagonisti della vicenda sono Hans Schwarz , figlio di un medico ebreo, timido e insicuro che, a differenza dei suoi coetanei, non ha ancora idee chiare sul futuro ma solo bisognoso di amicizia; per questo cercherà in tutti i modi di “intercettare” lo sguardo di Konradin Von Homenfels, rampollo di una delle famiglie più prestigiose di Germania, ragazzo dai modi gentili e sempre cortesi. Tra i due nasce un “alchimia” che scaturisce in un Amicizia fatta da opposti che si attraggono, lontano dalla questione Politica di una Berlina lontana che sembrava per il momento coinvolgere solo gli adulti e non i ragazzi che erano impegnati a sfruttare al meglio la loro vita con spensieratezza.

Purtroppo nel corso del libro la Storia Universale comincerà ad incrinare la loro vita Personale, allontanandoli poco per volta , forse solo fisicamente ma non ancora “spiritualmente”.

I Temi Principali , oltre naturalmente l’Amicizia, sono anche l’Ingiustizia di quel periodo vista attraverso occhi innocenti; alla lontana Uhlman si sofferma anche sul Tema Esistenziale analizzando con la scoperta dell’esistenza del Male anche il Dubbio legato alla presenza di quel Dio che o non esisteva o non era così benevolo e misericordioso nei confronti dei suoi figli.

L’Autore è veramente superbo nel convogliare le Inquietudini e il Dolore insensato di un intero popolo, di un intera umanità nella delicatezza e nel dolore personale del carattere e psiche dei Protagonisti che si trovano,uniscono e allontanano perchè vittime di un “gioco” condotto dai Grandi. Attraverso la Maturazione e Formazione della voce Narrante(Hans) anche il Lettore attraverserà lo stesso viaggio quasi “educato” anche LUI dall’Autore.

Verso l’Epilogo del libro proprio il Dubbio sembra essere il “collante” per quell’Amicizia, espresso da Konradin nei riguardi di Hans, scusandosi per la sua “natura” , Innocente per colpe non sue ma Grato di aver capito forse il senso di quell’Unione cosi’ forte da resistere “spiritualmente” attraverso l’arco temporale di tutto il libro.

La conferma di tutto questo il Lettore l’ho avrà nelle ultime pagine del libro dove domina un atmosfera mista tra Allegrezza e Malinconia confortata dalla sicurezza di quella Stima che, come dice il titolo, è stata Ritrovata insieme all’Amicizia che forse non era MAI stata persa.

Il libro è un classico della Letteratura di Genere, capace di essere sempre attuale per i contenuti, di agile lettura grazie allo Stile (Privo di difficoltà strutturale) e al Dialogo svelto e poco presente perchè dominato da una descrizione che affascina……

…..Una Storia d’Amicizia, vera e innocente che, nonostante le difficoltà, persiste nel Tempo perchè forte e così ben radicata da riuscire a cambiare le Persone coinvolte…….

Una risposta a "L’amico ritrovato"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: