Segnalazione :” Legàmi – riflessi di verità ” di Ilaria Ferraro e Simona di Iorio

Scheda Libro

Titolo: “LEGÀMI – riflessi di verità” (volume 2)
Serie: dilogia “Legàmi”

Data pubblicazione: 01/01/2020

Autrici: Ilaria Ferraro & Simona Di Iorio

Pagine (cartaceo): 254

Editore: Amazon per S&I Editions

Genere: thriller young adult (età dai 12 anni in su)

Formati disponibili: copertina flessibile ed ebook

Prezzo: € 11,99 (cartaceo) – € 3,49 (ebook) 


Link amazon: cartaceo https://www.amazon.it/dp/1679997920/ref=cm_sw_r_cp_api_i_DzygEbC68G08Jebook https://www.amazon.it/dp/B083QLJ4P3/ref=cm_sw_r_cp_api_i_zuygEbS66M459


“Il tanto atteso secondo volume della dilogia young adult “Legàmi” (tratta dal thriller per adulti “Le verità di Numeesville”) arriva finalmente su Amazon per soddisfare la curiosità dei lettori più giovani che si sono appassionati alle avventure di Sophie Park, dei suoi amici e di tutti gli altri abitanti della cittadina canadese di Numeesville.

Trama:

Canada. Sulla cittadina di Numeesville incombe ancora il mistero della morte di Elisabeth Madison, la ragazza scomparsa in circostanze misteriose dieci anni prima.
Quando il finale sembra ormai scritto e inevitabile, l’inaspettato rimette tutto in discussione, nella vita così come nell’indagine di Sophie Park, l’unica a non aver mai accettato l’idea che l’amica possa essersi suicidata. Beth infatti torna a far sentire la propria presenza agli abitanti di Numeesville: ha ancora qualcosa da dire loro, perché il mistero si cela dove nessuno osa guardare e nasconde l’inconfessabile. In un crescendo di tensione e suspense, Sophie si ritroverà quindi a mettere seriamente a repentaglio la propria incolumità pur di svelare quella verità celata per troppo tempo, tanto sorprendente quanto dolorosa.  


Biografia autrici: 

Ilaria Ferraro, nata a Milano nel 1976, è cresciuta e vive in provincia con marito, due figli, cane e gatto. E’ diplomata in lingue straniere e, dopo tre anni di studi universitari alla facoltà di Scienze Politiche, ha lavorato in ambito turistico come responsabile ufficio booking e accompagnatrice per vari tour operator internazionali seguendo la sua grande passione, i viaggi. Ha deciso poi di dedicarsi a tempo pieno alla famiglia, dopo essere diventata mamma per la seconda volta. Nella vita ha sempre assecondato la propria vena creativa, canalizzata in vari ambiti artistici: la scrittura infatti è solo uno degli interessi con cui esprime se stessa. 

Simona Di Iorio, classe 1975, ha il diploma magistrale, è sposata e ha due figli, oggi è impiegata part-time in un’azienda che opera nel settore del marketing. Non ha mai messo da parte le proprie ambizioni, non si sente arrivata nella vita e ha sempre voglia di mettersi in gioco. Ha iniziato a scrivere solo per se stessa per poi cominciare ad apprezzare l’idea che la sua passione potesse essere condivisa con dei lettori e, anche spronata da Ilaria, ha intrapreso la strada dell’editoria.

Le autrici, oltre a collaborare, sono amiche da anni, si definiscono “sorelle non di sangue” (un po’ come le protagoniste femminili dei loro libri) e condividono molti aspetti della loro vita quotidiana. Da sempre innamorate della lettura, le due sono approdate al mondo della scrittura con il romanzo “Istantanee dal cuore”, scritto da Simona, editato da Ilaria e autopubblicato su amazon nel 2016 ottenendo buoni risconti dai lettori. Hanno quindi deciso d’intraprendere la stesura a quattro mani di ”Le verità di Numeesville” (pubblicato ad Aprile del 2018), motivate dalla stessa passione crescente, tanta fantasia e voglia di emozionare gli altri. Successivamente, visto l’apprezzamento ottenuto dal loro ultimo libro e anche grazie all’incoraggiamento da parte dei loro figli adolescenti, hanno deciso di trasformare, in collaborazione con il Liceo Artistico L. Fontana di Arese, la storia del loro thriller in un libro per ragazzi che ha dato origine alla dilogia young adult “Legàmi”.
Da settembre 2018 Ilaria e Simona sono membri del Collettivo Scrittori Uniti partecipando a fiere e manifestazioni legate al mondo dell’editoria; il loro primo appuntamento ufficiale per il 2020 sarà il Salone della Cultura di Milano del 18/19 Gennaio, c/o SuperStudio in corso Tortona 27 – Milano.  Si potrà trovare la dilogia completa di Legàmi presso lo stand CSU e conoscere le autrici domenica 19 Gennaio in occasione dell’evento “Staffetta Talenti Emergenti” organizzato dal Collettivo presso la Sala Montale alle ore 16:00. Altre presentazioni sono previste nell’arco dell’anno per le coautrici che, nel cassetto, hanno già le idee per altri progetti letterari insieme. 


E’ possibile restare aggiornati sulle loro opere e presentazioni visitando la loro pagina autrici su facebook: https://www.facebook.com/leautriciitaliane/ o seguendo il profilo Instagramhttps://www.instagram.com/leveritadinumeesville/


Estratti I

“Spesso ci si abbandona allo sconforto per aver perduto qualcuno, ma la vita continua: il sole sorge l’indomani e i suoi raggi accarezzano l’inizio di un nuovo giorno. Qualcosa è irreparabilmente diverso e non tutti riescono ad andare avanti come se nulla fosse accaduto. C’è chi, come Sophie, non si arrende al cambiamento e cerca, con un pizzico di disperazione, un appiglio qualsiasi affinché il passato non si dissolva e venga dimenticato per sempre…” 

Estratto II


“…Sophie però non era mai stata d’accordo, ma a nulla erano valsi i suoi sforzi per convincerla che le cose stavano diversamente. Appena era riuscita a riprendersi dallo shock, ormai era troppo tardi per far capire a tutti che c’era ben più da spiegare e il tarlo del suicidio si era irrimediabilmente radicato. Cos’era accaduto realmente quella sera? L’ultima in cui ricorda gli occhi azzurri della sua Beth pieni di vita e lei che la salutava agitando la mano…”

Estratto III


Estratto III

“Sophie, di nuovo persa nei suoi pensieri, procede a passo svelto in direzione del Black Lake mentre Luna appare particolarmente nervosa e non si lascia sfuggire nessun odore o rumore estraneo, è in tensione, pronta a scattare a ogni evenienza, procede anticipando la padrona di pochi metri, voltandosi regolarmente, sia per controllare Sophie che per scrutare il versante più in alto della montagna, consapevole della presenza di qualcuno che le sta seguendo.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: