CAVIE – di Liliana Marchesi

TITOLO : CAVIE

AUTRICE : LILIANA MARCHESI

CASA EDITRICE: LA CORTE EDITORE

GENERE : FANTASY / DISTOPICO

DATA DI PUBBLICAZIONE : 29 AGOSTO 2019

FORMATO DISPONIBILE : COPERTINA FLESSIBILE / E-BOOK

LINK D’ACQUISTO : https://www.amazon.it/Cavie-Liliana-Marchesi/dp/8885516971/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=cavie+libro&qid=1572630585&sr=8-1

AUTRICE

LILIANA MARCHESI E’ NATA NEL 1983 E VIVE A CARAVAGGIO IN PROVINCIA DI BERGAMO CON IL MARITO E DUE FIGLI. FONDATRICE DI LEGGEREDISTOPICO.COM, IL PRIMO SITO ITALIANO DEDICATO AL GENERE, E’ ANCHE CURATRICE DI DIVERSE RUBRICHE “DISTOPICHE” SUL WEB. CAVIE E’ IL SUO PRIMO ROMANZO CON LA CORTE EDITORE.

EDITRICE

La Corte Editore viene fondata da Gianni La Corte nel 2008, ed è una casa editrice  torinese, incentrata principalmente sulla narrativa – Fantasy, Thriller, romanzi sentimentali e storici – e distribuita in tutta Italia da Messaggerie Libri. In dieci anni di attività, si è fatta conoscere da migliaia di lettori arrivando a pubblicare importanti autori internazionali come David Blixt, Johana Gustawsson, Rory Clements, T.M. Logan, Pierre Bordage, Joe Hart e il pluripremiato Jonathan Carroll. Da Antonio Lanzetta a Pierluigi Porazzi, da Edoardo Stoppacciaro a Luca Buggio, Eleonora Rossetti e Clara Caroli, la selezione degli autori nostrani è stata fin dall’inizio un punto di forza della casa editrice che ha cercato, nei suoi vari generi, di scegliere penne capaci e voci nuove nel panorama italiano. Grazie all’alta qualità dei romanzi selezionati e all’attenzione a 360° che viene dedicata a ogni singolo libro pubblicato, La Corte Editore ha saputo costruire un rapporto molto forte con i propri scrittori e lettori, proponendo loro letture attraverso cui crescere e divertirsi. Nel 2016 La Corte Editore ha rilevato anche un’altra casa editrice di Torino, la Pavesio Comics, per dare nuova linfa allo storico marchio e iniziare, dall’inverno 2017, una nuova e parallela avventura editoriale nel mondo dei fumetti.

SINOSSI

Cora si risveglia all’interno di una teca di cristallo. Non sa dove si trova, come sia finita lì dentro, e soprattutto non ne capisce il perché. Ma non è sola. Con lei ad affrontare lo stesso incubo c’è Kurtis, un ex soldato che sembra essersi risvegliato poco prima e che, come lei, sembra non ricordare nulla. Hanno tutti e due degli strani tatuaggi sul braccio e ben presto capiranno di essere finiti in un labirinto di prove al limite della sopravvivenza, e che avranno bisogno l’uno dell’altra per superarle. E mentre poco alla volta i ricordi iniziano a riaffiorare, e scomode verità a emergere, dovranno dare fondo a tutte le loro abilità e a ogni goccia del loro coraggio per poter sopravvivere al folle esperimento in cui sono stati catapultati. E scoprire quali segreti si celino dietro quello che viene chiamato “Progetto Pentagono”.

Recensione a cura di Walter Bianco

Liliana Marchesi con il suo libro racconta una vicenda ricca di adrenalina, divisa tra l’ambiguità di una realtà celata, contesa e un agitazione che cresce in cotrapposizione con la voglia di Reagire dei due Protagonisti : Cora e Kurtis. Catapultati in un incubo dal quale cercano invano di svegliarsi, in conflitto nel reprimere il loro istinto di reazione per quello di sopravvivenza, in questa doppia lotta e corsa contro il tempo per Capire ma soprattutto per Sopravvivere.

Il Prologo ci introduce a un clima claustrofobico che caratterizza il racconto, capace di atterrire e scuotere, supportato dallo Stile dell’Autrice coinvolgente, preciso e vivace; Anche i Sensi sono coinvolti nella lettura: Il Freddo, il Rumore dei denti che battono e i tanti Allarmi che suonano in continuazione. Tutto questo rende il Lettore frastornato, disorientato dai Tunnel e dai Labirinti ma soprattutto dal Tempo che si riesce a misurare con molta fatica.

I due Protagonisti principali hanno caratteristiche differenti ed è proprio qui la “trovata” dell’Autrice che utilizza questo elemento bilanciandolo in modo intelligente : Cora inizialmente è impaurita, sospetta di essere spiata e non è sicura della “buona fede” di Kurtis che, al contrario di lei, appare subito più sicuro e sarcastico di fronte al pericolo. Nel corso della vicenda però Cora evolve positivamente e unita al suo compagno di ventura viene spinta in situazioni difficili mostrando un’energia e un coraggio nascosti.

La Narrazione prosegue su due binari, con un duplice punto di vista grazie ai continui Flashback grazie ai quali conosciamo il Passato dei Protagonisti che, con un Dialogo sempre più serrato, saranno portati di fronte a diverse Verità, in un crescendo di colpi di scena che culmineranno in un Epilogo certamente imprevedibile; Questo, se da una parte scioglie alcuni interrogativi, dall’altra lascia una porta aperta ad un sequel che “noi” lettori desideriamo con molto interesse, perché ormai legati alle sorti dei Protagonisti.

Complimenti sinceri a Liliana Marchesi che è riuscita a coinvolgermi con il suo libro, grazie e soprattutto ai suoi Personaggi; Consiglio la lettura a tutti, sicuro che saprà appassionare non solo gli amanti del genere, grazie ad una Storia che, viaggiando tra concreto ed illusione, accende l’interesse di chi legge verso la ricerca della Verità, stimolando con i tanti interrogativi disseminati e celati con bravura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: