MAD LOVE – di Daniela Nutini

TITOLO:  MAD LOVE

AUTORE: DANIELA NUTINI

EDITORE: WritersEditor

GENERE: ROMANZO ROSA/STORICO

DATA DI PUBBLICAZIONE:  1 FEBBRAIO 2019

FORMATO:  E-BOOK

Link d’ acquisto:   https://writerseditor.altervista.org/prodotto/mad-love/?doing_wp_cron=1562704612.1429069042205810546875 AMAZON : https://www.amazon.it/Mad-Love-Daniela-Nutini-ebook/dp/B07NYSRPP3




NOTIZIE AUTRICE :

Daniela Nutini è Laureata in lettere all’Università di Firenze con specializzazione in Archivistica e Diplomatica. Vive a Firenze.

 

 

NOTIZIE CASA EDITRICE :

La WritersEditor, fondata dallo scrittore Cristian Segnalini, autore dei libri (Verso i nostri sogni, L’inizio di una fine, Verso i nostri sogni2, L’inizio di una fine 2, Aforismando, Il mondo dei sogni infranti, Libero Scrivendo, Change Is Life e Anima d’inchiostro) in poco tempo è riuscita ad affermarsi e trovare molteplici scrittori, pronti a sposare un progetto innovativo ed efficace. Nonostante le molteplici difficoltà per una giovane casa editrice, la WritersEditor ha saputo affermarsi velocemente, soprattutto per la propria serietà e professionalità nel lavoro svolto. Nel 2016, l’autrice Alessia Perugino con ‘’Suono di un Silenzio’’ si aggiudicata ‘’l’attestazione di Giovane talento della poesia’’. Sempre nel 2016, l’autrice Maria Giovanna Bonaiuti, con la sua ‘’Panchina Innamorata’’ si aggiudica ben 3 riconoscimenti: 1) PREMIO LETTERARIO “UN LIBRO PER L’INVERNO” 2) Premio Letterario Le Pieridi-Premio Speciale-con la “Panchina innamorata” 3) Premio Letterario Nazionale Giovane Holden per la sezione Poesia. Il 2018 è l’anno di Ordo Mortis, di Salvatore Conaci. L’autore a poche ore dalla notizia della possibilità di preordine il proprio lavoro riesce a raggiungere oltre 300 preordini e più di 1.000 copie vendute in Italia, ricevendo anche 3 prestigiosi riconoscimenti: 1) Thriller dell’anno 2) 2° Nella classifica Bestseller di IBSN 3) Bestseller su Amazon Attivi anche nel campo fieristico, nel 2018 la WritersEditor partecipa alla Fiera Nazionale della media e piccola editoria, dove l’autrice Sabrina Pennacchio con il suo ‘’At world’s end. Wanted pirates’’ viene inserita in Sold Out.L’autrice riceve anche il Premio della Critica 2018 al Concorso Letterario “Premio Eterna”. Nel 2019, viene annunciata la pubblicazione del libro Aquila Ebrea di Sebastian Hidalgo, con la prefazione di Alessandro Cecchi Paone.

SINOSSI 

L’amore folle, nascosto, tormentato e ancora l’amore pubblico, libero, spensierato è filo conduttore delle tre protagoniste di “Mad love” in un excursus storico che percorre e ripercorre storie e personaggi reali, mutando solo, a discrezione dell’autrice, in uno dei tre racconti. La principessa ittita, la regina Caterina e suor Virginia narrano le loro passioni, i loro impeti d’amore e si sfogano, si confessano attraverso le pagine dei loro scritti, come se cercassero un’assoluzione, almeno sulla terra, dai loro comportamenti immorali.


Recensione a cura di Walter Bianco.

 

Il libro di Daniela Nutini, come da lei specificato nella Prefazione, utilizza personaggi reali appartenenti alla Storia modificando tratti specifici della loro vita reale per riuscire a creare brillantemente una trama che facilmente crea empatia con alcuni dei suoi Protagonisti e coinvolge con un ritmo ricercato ma vivace e intimo. La scelta poi di affidare la Narrazione alla voce di Caterina D’Aragona (La Protagonista) che racconta la propria esistenza rende il tutto ancora più confidenziale.

Nella Prima Parte Caterina viene descritta come una donna “accantonata”, espressa nella quotidianità dei soliti gesti, lei figlia di un Re con il titolo di vedova anche se non lo era, si preparava a lasciare luoghi amati e vissuti per un lungo viaggio. Il suo Diario, dove trascrive a il suo vissuto più intimo, trasuda Amarezza sia nell’ammettere che nessuno al mondo l’aveva mai capita a pieno e sia per l’utilizzo del suo nome da bambina (Catilina) che la riportava a una condizione di spensieratezza ormai lontana e non più realizzabile. Caterina D’Aragona è capace di sopportare le logiche di Corte, con un marito ossessionato dal voler un erede maschio che non amava e sopportava più, se non solo per l’amore della figlia e per la soddisfazione di rendergli la vita difficile. Tra le pagine del suo Diario notiamo alcuni periodi spezzati e scritti in tempi diversi così da poter abbracciare un intera vita. Forte e orgogliosa Caterina si trovava a Corte circondata dalla gioventù di quel periodo, a un bivio perché troppo “vecchia” per prendere parte a questa allegra “brigata” e mestamente troppo “giovane” per gli anziani e posati nobili di Corte. In piena discussione Teologica e Religiosa ripercorreremo la sua vicenda e quella dei Personaggi del libro, passando da Lutero a Anna Bolena, citando Erasmo da Rotterdam e Thomas Moore ; Questa Parte si conclude con sentimenti di Rabbia e Dolore provati dalla Protagonista per quella sua storia d’amore soffocata e sofferta, per un uomo capace di capirla che purtroppo culminerà in uno strazio capace di chiudergli il cuore ad ogni speranza di tenerezza.

Nella Seconda Parte viaggeremo insieme a Caterina attraverso le Corti Francesi, da Blois a Chambord, da Ambois a San Germaine. Qui incontreremo un giovane artista dal carattere imprevedibile dal quale Caterina prima sarà rapita poi successivamente rimarrà fortemente scossa e turbata quando a conoscenza della sua storia si rivedrà in lui, rimettendo in moto pensieri e ricordi dolorosi.

Nella Parte finale c’è la consapevolezza degli anni passati e la compartecipazione degli stessi sentimenti dei Personaggi incontrati nel libro, stesse gioie e stesse sofferenze. Caterina si ritroverà tra le sue mani quel diario tanto caro con la volontà adesso di scriverne le ultime pagine conclusive perché sicura che non gli sarebbe restato tanto da vivere. Meravigliosa e struggente l’immagine descritta di Caterina che, quasi come in estasi, rincontrera il padre, la madre, il fratello e soprattutto il suo Edward; bello come lo ricordava e sicura del suo Perdono le cingerà la mano ogni giorno fino a che la sua stretta si farà inevitabilmente sempre più debole. Molto difficile è secondo me creare una Trama con Protagonisti  legati alla Storia e fortemente concettualizzati, ma invece devo ammettere con piacere che Daniela Nutini è riuscita nell’impresa in maniera avvincente.

Grazie a una descrizione che

affascina per le bellezze

delineate e a uno Stile caldo,

brioso seppur a tratti difficile e

malinconico l’Autrice realizza

un Romanzo che ha come Tema

Principale l’Amore e

conseguentemente alla sua

afflizione abbiamo Rabbia,

Tormento e Odio per una Storia

con un Destino scontato e

subito, segnato ma che lascia

spazio alla Speranza grazie

soprattutto al Coraggio e alla

Determinazione della sua

Protagonista: Caterina

D’Aragona.

Donna meravigliosamente

Orgogliosa, molto ammirata e

sublimata anche dal genio

di Shakespeare (nell’Enrico

VIII) che la definì :



” La Regina delle Regine”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: