Giovani Amabili letture con ” Bimbaluna ” di Nadia Maletta.

Dettagli Prodotto.

Autrice: Nadia Maletta.

Genere:10-13 anni

Editore: Autopubblicato

Data uscita: 17/12/2018

Pagine: 139

Formato Illustrato Lingua Italiano

EAN9791220041447

Parole chiave laFeltrinellibullismomolestie (bambini e ragazzi)violenzaautocoscienza e autostima (bambini e ragazzi)fantasy e realismo magico (bambini e ragazzi)

Link d’ acquisto:

 

Recensione a cura di Daniela Sardella.

Eccomi qui , cari lettori, con una nuova proposta per quanto riguarda il progetto Giovani Amabili Letture. Per aprire il progetto , vi ho proposto “Il Piccolo Principe”, racconto intramontabile, ma per proseguire questo cammino, sono qui per esporvi un nuovo libro. Con mia sorpresa, e con grande gioia nel cuore, ho notato che l’ iniziativa è stata accolta in maniera positiva e non solo, infatti alcuni Autori, venuti a conoscenza del progetto , gentilmente  mi hanno proposto alcune letture. Quindi, iniziamo con la prima! Vorrei presentarvi una creazione della scrittrice Nadia Maletta, e qui vorrei ringraziare Francesca Ghezzani che mi ha proposto la lettura di  “Bimbaluna”, una storia che ha dell’ incredibile, una storia che mi ha letteralmente sorpreso e nello stesso tempo fatto sognare. 

Qui conosciamo Martina , una dolce bimba di 11 anni. Martina è semplice, graziosa, allegra e la sua tenacia nell’ esprimere i propri ideali e desideri la rendono Unica. Tutto inizia nella sua stanza, racchiusa tra dubbi e pensieri, che fino a poco tempo prima confidava alla nonna. Lei sapeva ascoltare, sapeva consigliare, ma da quando venne a mancare, tutte le sue idee e speranze le confidava alla Luna. Nella Luna aveva trovato un’ amica! Sapeva che poteva aprire il cuore senza nascondere nulla, le raccontava spesso delle storie che la nonna gli confidava, storie che sottolineavano l’ importanza della vita, dei valori, le spiegava delle difficoltà e povertà che regnavano nei tempi della guerra. Ma l’ aspetto piu’ importante era uno in particolare: ” Fare il Bene”! Questi princìpi vivevano in Martina in maniera talmente forte da voler desiderare ardentemente di cambiare il mondo  e tutto questo poteva confidarlo solo alla” Luna”.

Quest’ ultima  comprendendo l’ impetuoso desiderio di Martina, e guardando intorno a se tutto il male che regnava , decise di inviare un piccolo frammento di se che si sarebbe presentato come la piccola “Bimbaluna”. Fu così che in una notte, tutto cambiò per la dolce Martina. La forza nel desiderare, nel cercare un mondo migliore spinse la Luna ad ascoltare il grido d’ aiuto partorito dal forte Amore e senso di Giustizia che provava la bimba. Martina apre totalmente il suo cuore rivelando i suoi obbiettivi. Vorrebbe che la gente fosse piu’ attenta e rispettosa per la natura, vorrebbe piu’ gentilezza e comprensione gli uni per gli altri, dando una mano alle anime sofferenti. Ma non è solo Martina ad esprimere ciò che pensa! La Luna le confida che nel mondo è in corso una guerra tra le Streghe del male e le Fate del Bene . Le spiega come l’ esercito del male sia composto da personaggi crudeli con un solo scopo: oscurare le menti di tutta l’ umanità! Ogni personaggio possiede un nome, abbiamo Potere , Falsità , Violenza, Consumismo, Prepotenza e tanto altro ancora, mentre dall’ altra parte l’ esercito del bene: Lealtà, Giustizia, Rispetto .Dopo questa rivelazione, Martina è determinata piu’ che mai a far parte del bene e a cercare di compiere azioni giuste durante il cammino, iniziando da chi le sta accanto!

Così la protagonista racconta la sua esperienza generando curiosità e stupore. Certo alcuni la deridevano, ma la personalità forte di Martina fece la differenza. La tenacia con cui agiva in ogni situazione riuscì a coinvolgere diverse persone a compiere atti giusti. Nel percorso avrà modo di aiutare un pover uomo solo e disperato, a difendere un piccolo animale indifeso, aiutare i piu’ deboli dalle azioni subdole dei propri compagni, e tanto altro ancora. L’ atteggiamento mostrato da Martina, così risoluto e combattivo, genera negli altri diverse sensazioni, che ovviamente non saranno tutte positive,  ci sarà sempre la piccola percentuale che cercherà di ostacolare tutte quelle azioni pure e vere! Ma alla fine chi avrà la meglio? Chi vincerà tra bene e male?

Il Racconto è Meraviglioso, unico e di grande insegnamento!                                                      Dopo aver letto il libro, ho immaginato la mia Bimbaluna. Si, proprio così! Ho immaginato il viso dolce della Luna e non solo, ho udito la voce, ho percepito le preoccupazioni che la tormentavano, e il grido d’ aiuto che emanava a tutti i bambini. La scrittrice ha saputo esporre vari temi importanti in maniera semplice, delicata ma estremamente efficace! Se dovessi scegliere, tra le varie situazioni verificatesi nel racconto, non saprei dove andare a parare, perché detto tra noi, tutte mi hanno lasciato un segno profondo! Ma vorrei menzionare una sola che è riuscita a farmi sorridere e piangere nel medesimo istante. Si narra di un cagnolino indifeso, legato ad un albero, sotto la pioggia, sotto al sole, senza cibo e con un uomo che usava un bastone per picchiarla. Non conosceva dolcezza, ma solamente tanto dolore e solitudine. Vedendo questo, la piccola Martina, non si limitò a donargli un po’ d’ attenzione e cibo, assolutamente no! Il carattere deciso di quella bambina ha salvato da morte certa la povera cagnolina, e  inoltre ha offerto un tetto e tanto amore a quell’ anima innocente! Ma questa è solo una piccolissima parte di quello che troverete all’ interno del libro. Una grande verità , una grande lezione è racchiusa all’ interno e se vogliamo gustare ogni piccolo passaggio, cerchiamo di guardare con occhi da bambino questo mondo che ha bisogno di immenso Amore!

Consiglio la lettura a bimbi da 9 ai 12 anni, e sarebbe fantastico se ogni genitore leggesse il racconto con il proprio figlio, sognando un mondo migliore! Complimenti alla Scrittrice Nadia Maletta che mi ha fatto vivere una favola fantastica!

Biografia Autrice.

Nadia Maletta è nata a Milano, laureata al Politecnico , ha svolto l’ attività di architetto. Dal’ incontro con Amoldo Mosca Mondadori, con il quale ha collaborato per molti anni, si interessa dello sviluppo di progetti artistici, sociali e culturali. Bimbaluna è un personaggio nato dalla sua fantasia ed è anche il suo primo racconto.

Sinossi .

Martina, una ragazzina curiosa e sensibile, fiduciosa si rivolge alla luna perché possa dare una risposta a tutte le sue domande. Una notte la luna, stanca del sopravvento che le forze del male stanno avendo sull’uomo, decide di intervenire e le fa in dono un grande regalo: l’amica fidata Bimbaluna.La cosa non è affatto gradita all’esercito delle streghe che, nell’eterna lotta tra il bene e il male, narrata in queste pagine in modo fantastico, ma allo stesso tempo ben ancorato alla realtà, è sempre più agguerrito. Bullismo, solidarietà e difesa degli animali sono alcune delle situazioni vissute da Martina che forte dei consigli della luna e dell’amica Bimbaluna non si lascia condizionare dagli altri, ma riesce addirittura a conquistarli fino al punto da farsi lei stessa seguire.Un racconto che può sembrare esclusivamente una lettura per ragazzi, ma forse anche ogni adulto potrebbe ricavarne riflessioni interessanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: