Giovani Amabili letture.

A cura di Daniela Sardella.

Un Progetto tutto nuovo quello di Amabili Letture. Eccoci qui nel presentare questa iniziativa a cui teniamo molto! Sapete già che lo Staff Amabili lavora e affianca, principalmente, gli Autori Esordienti ed Emergenti. Segnalazioni, Recensioni e Interviste hanno tutte un semplice obbiettivo, quello di pubblicizzare e far conoscere i loro scritti nonché la loro infinita passione. Inoltre, cerchiamo di sensibilizzare la gente, indirizzandoli verso argomenti importanti che toccano la società ogni giorno. Converrete con me che, su alcuni aspetti , il genere umano mostra poca sensibilità. Argomenti come Omosessualità, Violenza sulle Donne, Razzismo, Bullismo, Disabilità Fisiche sono tutte questioni delicate e sottovalutate , per questo abbiamo sostenuto, anche se in piccola parte , tali categorie, consigliando letture, facendo articoli e intervistando testimonianze che riportassero a tale argomento. Oltre a questo, vorremmo fare di piu’ ! Curare i prossimi lettori, ovvero, indirizzare, consigliare sia genitori e sia i Giovani lettori , che possa comprendere letture adatte ai piu’ piccolini fino ai 16 anni . Il Progetto lo chiameremo :” Giovani Amabili Letture!”
Perché nasce questo Progetto.
Teniamo a cuore non solo i nostri scrittori ma principalmente i nostri lettori! Ogni lettore ha una storia riguardo l’ approccio a questo mondo della letteratura, ogni lettore ci parlerà di un libro che avrà accompagnato la sua infanzia , quindi un racconto preferito , quello che non dimenticherà mai! A questo proposito, l’ Idea di creare una sorta di cammino, un modo per aiutare a scegliere cosa leggere e quando leggerlo, un aiuto per i genitori che desiderano far conoscere ai propri figli i benefici che loro stessi traggono da questa Passione. Leggere ti fa volare, esplorare, immaginare , sognare e creare!! Se ha tutti questi aspetti positivi perché non far gioire anche i piu’ piccoli o almeno provarci?
Quando iniziare e come avvicinare i giovani alla lettura.
La lettura , diceva Gianni Rodari , è quel sesto senso che va piantato, annaffiato, curato. I libri sono Semi: alimentano la mente, accrescono l’ intelligenza, la creatività, come il cibo irrobustisce le ossa e i muscoli.
Per far crescere i nostri piccoli forti, in maniera genuina, sicuramente diamo loro il meglio in assoluto, alimentazione completa che comprenda tutte le vitamine per il fabbisogno giornaliero. Ora domandiamoci: Perché non curare nella stessa maniera quella macchina straordinaria e affascinante che abbiamo all’ interno? Come citato su, i libri sono come semi che fanno crescere intelligenza e creatività . L’ ideale sarebbe iniziare fin da subito! Dalla tenera età , il bimbo percepisce suoni e melodie della nostra voce, quindi leggere una favola può calmarlo e rassicurarlo cullandolo verso il sonno, ma andando avanti, il piccolo grazie alle fiabe , dove solitamente sono nominati i classici cattivi, damigelle da salvare e via dicendo, riuscirà ad esorcizzare le parti piu’ oscure di sé proiettando rancore, gelosia e rabbia sui personaggi. Inoltre ha la possibilità di riconoscersi nel protagonista gli permetterà di trovare la strada giusta per risolvere un determinato problema, che possa essere il buio, e qui potremmo fare l’ esempio di Biancaneve che sola nel bosco, alla fine riesce a salvarsi, questo farà capire al piccolo che anche lui può affrontare il buio, sconfiggendo la paura, ecco uno dei tanti esempi che potremmo citare. Quindi iniziare fin dalla tenera età , sicuramente donerà loro dei vantaggi. Ma come continuare il cammino? Come condurli verso la lettura , quando saranno capaci di leggere il contenuto da soli? Certo potremmo affiancarli , interessandoci alle scelte o magari consigliandoli. Parlarne aiuterebbe moltissimo, come del resto dare loro l’ esempio. A questo proposito vi porto l’ esempio di mio figlio. Lui ama guardare documentari riguardo animali e la loro potenza. Un giorno mi chiese di vedere un video insieme, gli dissi di attendere un attimo. Ero al telefono , precisamente leggevo un ebook . Secco mi disse: “Sei sempre con il telefono in mano , ma cosa fai?” Lo invitai a sedersi accanto a me e gli mostrai che leggevo, lui stupito mi chiese scusa dicendo che non sapeva. Approfittai per mostrare il segnalibro, gli appunti e i nomi dei protagonisti. Con mia sorpresa spense la Tv e prese un piccolo libricino dalla sua libreria, si sedette accanto a me dicendo: Ora leggo anch’io! L’ esempio è il metodo piu’ efficace in assoluto , ma per attirali, invogliarli potremmo scegliere argomenti attuali, in base all’ età, qualcosa che possa far scattare la scintilla!
Cosa troverete in questo Angolo.
In questo angolo cercheremo di dare alcuni consigli tramite le nostre letture e recensioni. Affronteremo diversi argomenti, in modo da dare spunto sia ai giovani per quanto riguarda le loro letture personali, e sia ai genitori che cercano di incanalare i propri figli nel mondo della letteratura, e perché no , fornirvi idee regalo per i vari eventi. Noi di Amabili Letture faremo il nostro meglio, sperando sempre di fare cosa gradita! Non ci resta che dirvi : Benvenuti all’interno di Giovani Amabili Letture!!
Daniela Sardella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: